Autismo: l’importanza di un approccio interdisciplinare

Vogliamo farvi leggere la testimonianza di Isotta Landi, da sempre interessata alla matematica applicata e studentessa di dottorato in Scienze Psicologiche e della Formazione all’Università di Trento che spiega quanto sia importante utilizzare un approccio interdisciplinare in un tema complesso come quello dell’autismo. “E se i dati fossero tutto...

Continue reading

Problemi gastrointestinali in soggetti con Disturbo dello Spettro Autistico: siamo alla ricerca di un nesso

Giorni difficili quelli in cui l’intestino è disturbato. Non si ha voglia di uscire, di vedere gente, di comunicare. Si diventa irritabili, si vorrebbe essere lasciati in pace, in attesa che il disagio passi. Molte persone con Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) presentano problemi gastrointestinali: è stata stimata un’incidenza...

Continue reading

Parlare e donare: come l’interazione sociale influenza le scelte economiche

Recentemente l’interazione tra economia e psicologia clinica ha introdotto l’idea che alterazioni nei comportamenti di soggetti atipici possono essere misurate utilizzando esperimenti economici che simulano situazioni sociali standardizzate. Tra questi il più famoso esperimento è quello definito “Dictator Game” dove viene richiesto ad un soggetto di dividere una somma...

Continue reading

La rilevazione dell’effetto della musicoterapia per la diminuzione dello stress in bambini e adolescenti con Disturbi dello Spettro Autistico attraverso l’analisi dei livelli di cortisolo (alpha-amylase, sAA)

Questo studio realizzato presso l’ODFLab, parte dall’idea che la musica e in particolare l’utilizzo della musica nella terapia con bambini e ragazzi con Disturbi dello Spettro Autistico, possa ridurre i livelli di stress fisico e psicologico, permettendo un maggiore stato di calma e  regolazione emotiva nelle situazioni sociali e...

Continue reading

Circuiti cerebrali funzionali e disfunzionali sottostanti l’elaborazione emotiva della musica in ASD .

Numerose ricerche hanno dimostrato come l’alterazione delle competenze socio-comunicative sia una delle caratteristiche fondamentali dei soggetti con Disturbo dello Spettro Autistico (ASD). Molte di queste ricerche, che sono state effettuate sia attraverso studi di tipo comportamentale sia mediante studi di Neuroimaging, hanno spesso ipotizzato che vi sia un deficit...

Continue reading

Riconoscimento di emozioni veicolate dal movimento del corpo in bambini con Disturbo dello Spettro Autistico

Durante il corso dell’evoluzione, gli animali sociali hanno sviluppato un’intera gamma di abilità comunicative, che permettono di monitorare il proprio comportamento e quello dei propri simili per adattarsi ai segnali sociali e sopravvivere nella società all’interno della quale vivono. Il volto umano sembra essere il mezzo col quale maggiormente...

Continue reading

Attenzione e Percezione a stimoli visivi non sociali nel Disturbo dello Spettro Autistico: influenze del fattore gravità dell’autismo

Alcune persone con un disturbo dello spettro autistico-ASD riescono ad identificare con esattezza la nota prodotta dal tintinnio fra due calici di cristallo o identificare decine di marche di aspirapolveri differenti semplicemente dal loro suono. Alcuni sarebbero in grado di individuare un libro non perfettamente allineato in una libreria...

Continue reading

Aspetti della genitorialità in madri e padri di bambini con disturbo dello Spettro Autistico

La genitorialità si può definire come l’insieme delle attenzioni e delle azioni rivolte al proprio bambino. Essere genitori – per quanto investano energie nel benessere, nella socializzazione e nell’educazione dei figli – è un lavoro a tempo pieno, 24 ore al giorno e sette giorni alla settimana. Ogni genitore...

Continue reading

Interagire con un bambino con un Disturbo dello Spettro Autistico: una sfida da vincere

Lo sviluppo del comportamento sociale e comunicativo è frutto della coordinazione di diverse aree cerebrali denominate “cervello sociale”. Le cause dell’autismo sono diverse, sia genetiche sia ambientali, e colpiscono le aree del cervello coinvolte appunto nello sviluppo sociale e comunicativo. Considerando le ricerche sull’apprendimento del bambino, oramai è noto...

Continue reading

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Forgot your details?

oppure

Create Account