Loro sono i Rock Spectrum una cover band nata dal Laboratorio di Osservazione Diagnosi Formazione del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università di Trento, dove la Musicoterapia è fra gli interventi abilitativi utilizzati con bambini e adolescenti nello Spettro autistico (AS) al fine di attivare e sviluppare le capacità interattive e sociali.

Da molti anni Stefano Cainelli, Musicoterapeuta (AIM) presso ODFLab, opera nei progetti terapeutici e costruisce laboratori musicali di gruppo con bambini e adolescenti con AS sia nelle scuole superiori che presso ODFLab.

Il progetto MENTE LOCALE, attivo dal 2014 è stata l’evoluzione naturale di alcuni percorsi terapeutici individuali con soggetti con AS ad alto funzionamento, che partendo dalla costruzione e attivazione di funzioni intersoggettive ha portato i soggetti alla sperimentazione delle abilità acquisite in un intervento musicoterapico di piccolo gruppo.

Successivamente si sono evidenziate le necessità di uscire da un ambito riabilitativo e di intraprendere una traiettoria psicoeducativa sociale in cui gli adolescenti con AS con alto funzionamento potessero avere la possibilità di creare momenti di scambio relazionale per sviluppare abilità sociali complesse e costruire relazioni in ambito extrascolastico.

I ragazzi della band ROCK SPECTRUM sviluppano le abilità musicali attraverso prove settimanali in sale adibite alle band locali con la partecipazione di studenti universitari e musicisti che supportano i processi di coesione musicale e di inclusione sociale. Per promuovere la motivazione sociale e processi di inclusione sociale ROCK SPECTRUM ha suonato alla sala Filarmonica di Rovereto in occasione dell’evento organizzato da ODFLAb nella giornata mondiale sull’Autismo, 2 aprile 2015; a due edizioni di Percezioni Musicali, rassegna organizzata da URLA, associazione studentesca universitaria del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive; al circolo sociale operaio Paganini di Rovereto; Osteria la coopera di Verona nell’ambito di una rassegna sulla Diversarte, all’inaugurazione dell’istituto Artigianelli per le Arti Grafiche di Trento, nel progetto di scambio studentesco internazionale Emphaty di Verona, al festival Educa: Algoritmi educativi 2018.

Domani martedì 5 giugno 2018 si esibiranno invece al Bar Circolo Santa Maria a Rovereto (TN).

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Forgot your details?

oppure

Create Account