Audio basso, luci soffuse e altro: a Parma il primo cinema a misura di autismo

0
352

“Schermo in blu”, organizzata dal settore Welfare del Comune di Parma, il Centro per l’Autismo della AUSL di Parma e Solares Fondazione delle Arti, che si svolgerà al Cinema Edison (largo 8 Marzo 9), è la rassegna cinematografica autism friendly: audio leggermente più basso, luci soffuse in sala, una certa libertà di movimento durante la proiezione e la possibilità di portare cibo da casa.

Le cinque proiezioni in cartellone (con cadenza mensile, da gennaio a maggio) saranno alle 16.30 di sabato, aperte a tutti e caratterizzate dai principi del “friendly autism screening”, che consente a chi presenta alcuni disturbi sensoriali di vivere agevolmente l’esperienza cinematografica in sala.

L’anno scorso una prima sperimentazione del sistema “friendly autism screening” ottenne un grande successo di pubblico, quindi, quest’anno, viene proposto un calendario ricco e variegato, che possa offrire la massima possibilità di partecipazione.

L’accesso ai ragazzi con certificazione L.104 sarà gratuito e per gli accompagnatori l’ingresso sarà al prezzo ridotto di euro 5.50.

Il primo film, “Belle e Sebastien – L’avventura continua”, sarà proiettato sabato 23 gennaio alle 16.30.
Gli altri titoli presenti in rassegna sono: “Iqbal – bambini senza paura” (sabato 20 febbraio), “Giotto – l’amico dei pinguini” (sabato 19 marzo), “Il piccolo principe” (sabato 23 aprile) e “Heidi” (sabato 21 maggio).

Commenta

commenti